La Befana del Siele

La Befana del Siele è una giornata molto importante per la storia di Piancastagnaio, presente nel cuore e nei ricordi della generazione dei “grandi”. L’evento riporta alla luce una tradizione storica che ha segnato la comunità pianese e dei paesi limitrofi, negli anni in cui sull’Amiata si viveva grazie al lavoro in Miniera. Il complesso delle strutture (le miniere, la fabbrica dove veniva trasformato il mercurio, la casa del direttore e la scuola dove studiavano i figli dei minatori) è oggi il Parco Minerario del Siele che si può visitare, immersi nella tranquillità e nella bellezza dei boschi che lo circondano.

La befana porta i doni …

In quegli anni in cui il Parco era luogo attivo di lavoro e di quotidianità, il 6 di gennaio tutti i bimbi dei Minatori di Piancastagnaio e dei Paesi limitrofi, si ritrovavano assieme ad aspettare la Befana, che faceva loro dei piccoli doni.

Una giornata importante

Oltre ad essere una giornata importante per l’aspetto familiare, i piccoli godevano la gioia di ricevere un dono, o un dolcetto, elementi fondamentali in un periodo dove permettersi dei giocattoli o dei dolcetti era davvero cosa da pochi.

… aspettando la Befana

L’evento, giunto alla terza edizione, è stato improntato rispettando gli elementi che lo caratterizzavano in origine, in modo da coinvolgere emotivamente sia i più piccoli che i più grandi.

I visitatori potranno raggiungere il Parco tramite bus navetta e godere di una piccola “colazione” con struzzichini e dolciumi. I bimbi verranno poi coinvolti con giochi ed intrattenimenti fino all’arrivo della Befana, con la quale potranno farsi una foto e ricevere una calzina ricca di dolciumi.

Una calza ricca di dolciumi ti aspetta

… ma ricordati di comportarti bene o troverai soltanto carbone!

Chiama ora
Direzioni